Audiovisioni!

audiovisioni-1000px

Workshop di progettazione audiovisiva per la realizzazione
di live a/v performances, installazioni artistiche e allestimenti teatrali
con una forte relazione tra il mondo sonoro
e quello della visione.

Milano, sabato 13 e domenica 14 maggio 2017

Non sono richieste conoscenze negli ambiti musicale e della programmazione informatica.
Verranno utilizzati principalmente i software Ableton Live! e Isadora (Anche in versione demo).

La finalità principale di questo workshop è quella di sperimentare le tecniche proposte nel laboratorio e nei liveset di Otolab, per la creazione di progetti artistici con un forte relazione tra la parte sonora e quella visiva in tempo reale.
A partire da performances prodotte e rappresentate da Otolab nel corso di questi ultimi anni, si analizzeranno gli aspetti compositivi e quelli di realizzazione tecnica, con particolare attenzione alle connessioni audiovisive.
Verranno presentate, esplorate e spiegate a livello tecnico quattro live performance:
 Bleeding a/v performance (presentata a Milano, Bologna, Krems, Parigi e Oslo)
Fields a/v performance (presentata a Milano, Berlino e Tolosa)
Resilience a/v performance (presentata all’Auditorium San Fedele di Milano)
Hexa a/v performance (presentata all’Unifestival di Macerata)

Fields-spektrum-berlin
otolab-fields-isadora-copia

Nella prima giornata, dopo un’introduzione su temi di carattere generale riferiti alla performance multimediale, focalizzaremo lo sguardo sulla parte sonora della progettazione, utilizzando Ableton Live! come piattaforma di base per la creazione e gestione dell’audio soprattutto per un utilizzo dal vivo. Successivamente ci concentreremo sulle potenzialità meno conosciute di Live! per il collegamento e la gestione diretta dei files video, utilizzando l’esperienza diretta della performance “Bleeding”.
Il secondo giorno è dedicato all’approfondimento della parte visual, che prevede la creazione di interfacce personali con le quali gestire i liveset, come mixer video, sistemi generativi, oggetti 3d ecc. sempre in relazione diretta con il suono. Anche qui partendo dalle recenti performance come “Fields”, “Resilience” e “Hexa”, vedremo oltre agli approfondimenti tecnici, l’aspetto importante della creazione di contenuti artistici coerenti e l’utilizzo di essi in situazioni come Vjset, Videomapping, installazioni e allestimenti teatrali.

resilience-01
resilience-3ds

Data: sabato 13 e domenica 14 maggio 2017
Luogo: otolab c/o recipient.cc, via Villapizzone 10, Milano
Durata: 14 ore, 2 giornate da 7 ore
Docenti: Fabio VolpiLuca Pertegato
Numero di partecipanti: minimo 5, massimo 10
Strumenti richiesti ai partecipanti: Macbook con sistema operativo OS X 10.6 o superiore, oppure Pc portatile con Windows Vista 7 o superiore.
Competenze richieste: Non sono richieste conoscenze negli ambiti musicale e della programmazione informatica, è invece necessaria la conoscenza base del sistema operativo Mac Osx o Windows
.
E’ necessario, per questioni organizzative e di tempo, che i partecipanti si presentino con le versioni demo o acquistate installate sul proprio computer dei softwares che si trovano ai seguenti link:
• Ableton Live!
 Isadora
Il costo del workshop comprende: 14 ore di lezione presso il laboratorio di otolab
Contributo di partecipazione: 122.00 Euro (100.00 + Iva 22%)
da versare sul conto otolab presso Banca Prossima:
Otolab Associazione Culturale
IBAN: IT25O0335901600100000100925
oppure sul conto: paypal.me/otolab
(scegliete l’opzione “trasferimento denaro” per evitare l’addebito PayPal di 5 euro
a carico di otolab, grazie!)

Informazioni:
 Fabio Volpi: dies.project@gmail.com / otolab: contacts@otolab.net


Programma

13 Maggio, prima lezione: 
• Live audiovisual performance, l’esperienza di Otolab e il panorama contemporaneo
• Descrizione dell’interfaccia del software Ableton Live!
• Navigazione nella Live Session View e riproduzione campioni audio
• Editing dei campioni audio
• Descrizione e utilizzo degli effetti audio
(pausa pranzo)
• Sintetizzatori, drum machines ed effetti MIDI
• Dimostrazione e utilizzo dei plug-in audio e video
• Gestione in real time dei file video
• Configurazioni e collegamenti audio e MIDI per live set
• Apertura e esplorazione della performance “Bleeding”

bleeding-robot02
bleeding schermata screenshot

14 Maggio, seconda lezione: 
• La generazione e lo sviluppo dei contenuti visivi nel progetto multimediale
• Presentazione del software Isadora
• Presentazione e analisi nel dettaglio della live performance “Fields”
• Preparazione di un mixer video e una patch visual di tipo generativo in Isadora
(pausa pranzo)
• Presentazione e analisi nel dettaglio della live performance “Resilience”
• Preparazione di una patch di controllo live di oggetti 3d
• Presentazione e analisi nel dettaglio della live performance “Hexa”
• Approfondimenti sull’allestimento tecnico di una performance
• Conclusioni finali.

Scheda di iscrizione al workshop: Audiovisioni!

 Informativa sulla privacy


Annunci